logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto.


Contenuto

News

Errore caricamento immagine.

Aperta l’area sgambamento per cani


Si è finalmente concluso il percorso per la realizzazione di una iniziativa tanto attesa

COMUNE DI ROVIGO
Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel 0425/206102
e-mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it

 

 

L'area sgambamento cani è realtà. Si è  finalmente concluso  il percorso di realizzazione della prima zona a Rovigo dedicata agli amici a quattro zampe , individuata  nell’area verde pubblica Baden Powell.

Il risultato, tanto atteso dai possessori e amici dei cani, è stato salutato con particolare soddisfazione dalle due assessore Erika Alberghini e Dina Merlo, che in momenti diversi ma sempre con obiettivi congiunti, se ne sono occupate. Alberghini ha realizzato le strutture dell’area in collaborazione con il settore Lavori pubblici, mentre  Merlo, che ha acquisito le deleghe per il benessere animale dallo scorso settembre, ha impostato con il supporto dell’Ufficio Ambiente il Regolamento comunale per accesso, gestione ed utilizzo delle aree di sgambamento cani. Quest’ultimo ha visto la partecipazione ed il coinvolgimento di tutte le associazioni per la tutela degli animali, mentre un contributo di carattere normativo e professionale è stato prestato dalla consultazione dei Veterinari dell’ULSS5 e dell’Ordine provinciale.

Il Regolamento è stato approvato dal Consiglio comunale lo scorso 22 dicembre ed oggi consente l’utilizzo dell’area sulla base di norme di comportamento che assicurano libertà agli animali in condizioni di igiene, salute e sicurezza anche per chi lo frequenta.
Chi usufruirà dell'area dovrà rispettare integralmente il regolamento, consultabile e scaricabile dal sito del Comune di Rovigo (www.comune.rovigo.it). Una sintesi verrà affissa  in prossimità dell’area stessa.

I cani possono frequentare il luogo senza guinzaglio, accompagnati da una persona maggiorenne che si rende responsabile del loro comportamento e deve essere munito di guinzaglio per i casi di necessità. Il conduttore risponde di danni o lesioni causate dal suo cane, ma è previsto un numero massimo di 5 animali in contemporanea, se risultano compatibili, salvo cani che presentano certificazioni particolari.

Per consentire la turnazione vi può essere un tempo massimo di permanenza. Gli accompagnatori dei cani si devono occupare della raccolta delle deiezioni e di garantire un buon stato di salute del cane, oltre a prevenire comportamenti che possano essere di disturbo alla convivenza con altri cani o alla quiete pubblica.
E’ intenzione dell’Amministrazione, nei limiti e con la gradualità previste dalle disponibilità finanziarie, realizzare altre aree  analoghe. La Giunta ha recentemente approvato i criteri per l’individuazione e la realizzazione delle prossime aree di sgambamento.

Questo fine d’anno 2020 ha visto, inoltre, l’attenzione delle due assessore Merlo e Alberghini rivolto anche alla tutela dei gatti. In particolare, è stato dato un supporto economico fattivo a quelle associazioni che si occupano della tutela e della gestione delle colonie feline, con un contributo approvato dalla Giunta  in data 23 dicembre 2020.

Nel corso del 2020 vi è stata anche l’attribuzione ad una di queste associazioni, tramite bando della colonia felina di via De Polzer.

Il benessere e la buona gestione degli animali, affermano Alberghini e Merlo,  sono per la città un elemento di valorizzazione e di civiltà oltre ad essere una condizione irrinunciabile di valore igienico sanitario.

 


Rovigo, 29/12/20
Comunicato n. 842/20

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 29/12/2020
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 / 206212 | Fax 0425.206354
P.Iva / C.F. : 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi