logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto.


Contenuto

News

Errore caricamento immagine.

Il Teatro Sociale on line


I concerti in streaming sono entrati nelle case e hanno fatto il pieno di applausi virtuali

COMUNE DI ROVIGO
Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel 0425/206102
e-mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it


IL TEATRO SOCIALE ONLINE
I concerti in streaming sono entrati nelle case e hanno fatto il pieno di applausi virtuali

La magia e l'emozione del teatro sono arrivate anche via streaming. Grande successo per la ripartenza del Teatro Sociale di Rovigo approdato online con due concerti nel fine settimana: “L'elisir che desta amore” sabato e  Lacrime ardenti - Le molteplici passioni del teatro, domenica.
Gli eventi sono stati trasmessi in diretta sulla pagina FB del Comune (754 visualizzazioni il primo e 1.277 il secondo)  e sul canale You Tube del Teatro (997 visualizzazioni il primo e 566 il secondo),  ad una platea davvero ampia.
“Musica, voci, parole e immagini che nutrono l'anima”, “Che bello rivedere e risentire il nostro teatro”, “Semplicemente meravigliosi, semplicemente grazie di cuore”. Sono solo alcuni dei commenti degli spettatori virtuali che hanno condiviso questi momenti di grande arte e di grande musica con grandi professionisti.
Sul palco del Sociale per il primo concerto si sono esibiti il tenore Raffaele Abete, il basso-baritono  Domenico Colaianni, al pianoforte Francesco Rosa; nel secondo concerto: Michela Bregantin soprano, Rodrigo Trosino tenore, Francesco Toso baritono, Michele Zanchi basso, Michele Ballo violoncello, Francesco De Poli pianoforte. Voce narrante per entrambi i concerti, Andrea Zanforlin.
Il regista Ivan Stefanutti  ha creato un'atmosfera più accogliente abbellendo la platea con un bellissimo fondale di seta dell'Otello di Giuseppe Verdi del 2006 firmato da Gabbris Ferrari.
Una grande prova per tutti gli artisti che solitamente si esibiscono davanti ad un pubblico e che in questo caso, hanno dovuto immaginarlo, ma la loro bravura e le loro voci sono entrate nelle case degli affezionati frequentatori del teatro e anche di molte altre persone che hanno condiviso questi bei momenti. E gli applausi, seppur virtuali, sono stati tanti!
Soddisfazione da parte dell'assessore alla Cultura Roberto Tovo e del direttore artistico Luigi Puxeddu, per la buona riuscita di questa avventura e per chi ci ha creduto, a partire dallo staff degli uffici, a tutti i tecnici di palcoscenico e ai partner: Fodnazione Rovigo Cultura, Fondazione Cariparo, Fondazione Banca del Monte di Rovigo e Asm set. “Perchè la cultura non lascia il suo pubblico e questa ripartenza, seppur virtuale, è un segnale importante per la città”.
Prossimi appuntamenti: sabato 28 novembre sempre alle 18, ci sarà “Suona ogni labbro il mio nome – Gli uomini” di Verdi; domenica 29 novembre “Melodia e anima, Bellini e le sue donne” concluderà l'evento.
Foto: @ foto Luca Biasioli

Rovigo, 23/11/20
Comunicato n. 771/20

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 30/11/2020
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 / 206212 | Fax 0425.206354
P.Iva / C.F. : 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi