logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Contenuto

News

Errore caricamento immagine.

La Stagione Lirica parte alla grande


Teatro esaurito e pubblico entusiasta

COMUNE DI ROVIGO
Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel 0425/206102
e-mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it

 


La Stagione Lirica parte alla grande
Teatro esaurito e pubblico entusiasta

Eleganza, raffinatezza, bravura e grande professionalità. Parole che racchiudono la magia creata ieri sera dal “Barbiere di Siviglia”, l'opera che ha aperto la 202^ Stagione Lirica del Teatro Sociale di Rovigo.
Teatro esaurito e applausi scroscianti hanno decretato il successo di uno spettacolo che, grazie alla sapiente regia di Massimo Pizzi Gasparon Contarini e ad un cast d'eccezione con interpreti di grandissime doti vocali, ha saputo incantare e affascinare il pubblico.
Ha preso cosi il via una stagione che si preannuncia davvero entusiasmante.
"Innamoratevi del nostro teatro e della cultura”, hanno detto il sindaco Massimo Bergamin e l'assessore alla Cultura Alessandra Sguotti. Messaggio che sembra essere proprio stato colto. I numeri parlano chiaro: 600 presenze su 635 posti disponibili (426 lo scorso anno), 232 abbonamenti per il turno A delle 20.30, rispetto ai 192 della passata stagione. Era da anni che non si vedeva un teatro cosi pieno, commentano gli addetti ai lavori e allora... che lo spettacolo abbia inizio!
In apertura di serata il Sindaco ha dato il benvenuto alle signore omaggiandole di una rosa.

Di seguito l'intervento dell'assessore alla Cultura Alessandra Sguotti che ha salutato il pubblico prima dell'avvio della messa in scena dell'opera.

 


Signore e Signori, buona sera!

Il Direttore Artistico Claudio Sartorato una volta mi ha detto che devo stare attenta, perché, chi si avvicina al teatro, poi non riesce più a staccarsene dato che se ne innamora.

E' quello che è accaduto a me.

Sono innamorata. Innamorata di questa grande bellezza, fatta di piccoli dettagli.

Delle persone che vi lavorano e che trattano il teatro come fosse la loro casa. La passione, la dedizione e l'attenzione che vi riservano sono straordinari.

Il teatro ci fa sognare, ci fa credere che tutto si possa realizzare. Anche quando questo tutto percorre strade non facili. Ma forse, diventa ancora più bello, perché è nei momenti di difficoltà che nascono idee geniali.

Il teatro se lo respiri sa di bellezza. E noi vogliamo condividere questa bellezza e questo sogno con tutti voi, sperando poi che un pezzetto di tutto ciò vi accompagni.

Abbiamo preparato una stagione eccezionale, ognuno di noi potrà trovare ciò che gli piace e ritagliarsi lo spazio per farsi questo regalo.

Innamoratevi e vivete il vostro teatro. Il Teatro Sociale di Rovigo.

Ringrazio il Sindaco di Rovigo Massimo Bergamin per la sua costante fiducia e il sostegno al nostro lavoro.

Grazie al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ci ha inviato i migliori auguri per il pieno successo della nostra stagione e, grazie al Ministero dei Beni Culturali che ha sostenuto il nostro progetto premiandone la qualità.

Grazie al Governatore del Veneto Luca Zaia per l'incoraggiamento alla nostra nuova avventura e, grazie all'Assessore alla Cultura della Regione Veneto Cristiano Corazzari questa sera qui, presente, a testimoniare l'attenzione al nostro Teatro di tradizione.

Grazie alla Fondazione Rovigo Cultura per essere coproduttrice di molti spettacoli che vedrete e, spero apprezzerete, nei prossimi mesi.

Grazie a Cassa di Risparmio del Veneto, a Rovigo Banca, ad Asm Set per la considerazione riservataci e a tutti gli altri sponsor e alle associazioni che hanno contribuito a questa stagione.

Grazie a Simone Quadri che ha voluto rendere ancora più magico questo inizio, donando a tutte le signore, una rosa, simbolo della nostra città.

Infine, non da ultimo, permettetemi un personale ringraziamento alla mia meravigliosa squadra.

Al Direttore Artistico Claudio Sartorato, al Dirigente Dott. Cavaliere. A Milena, Giuliana, Nuccia, Ilaria, Luana, Lucia, a Simone a Paola e Sandra.

Senza di voi tutto questo non sarebbe possibile.

Ringrazio i tecnici che mi hanno fatto scoprire i luoghi segreti e me li hanno raccontati come fossero una favola.

Ringrazio, infine, tutti voi, perché solo con voi lo spettacolo diventa spettacolare.

Grazie, davvero, di cuore.

Ed ora, che la stagione teatrale abbia inizio!!!

 

Rovigo, 04/11/2017
Comunicato n. 604/17

 

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 13/11/2017
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 - Fax 0425.206354
P.Iva / C.F. : 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi