logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
             

PROVVEDIMENTI URGENTI PER LA LIMITAZIONE DELL'INQUINAMENTO ATMOSFERICO (decorrenza 1° ottobre 2019)

 

Le condizioni meteorologiche che si verificano nella Pianura Padana nella stagione autunnale ed invernale sono sfavorevoli alla dispersione degli inquinanti; è necessario, pertanto, limitare gli apporti di inquinanti nell’atmosfera per evitare, o quantomeno ridurre, un eccessivo numero di superamenti del valore limite (50 μg/m3) della concentrazione di polveri sottili per la protezione della salute umana.

L'Agenzia regionale per la Protezione dell'Ambiente Veneto pubblica quotidianamente i valori di polveri sottili e di altri inquinanti importanti per la qualità dell'aria nel proprio sito web:
- dati in diretta
- dati validati

L'Accordo di Programma sottoscritto tra il Ministero dell'Ambiente e le Regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto stabilisce l'applicazione di misure condivise ed omogenee al fine di contenere l'inquinamento atmosferico, in supporto alle azioni strutturali previste nei Piani Regionali per la Tutela ed il Risanamento dell'Atmosfera previsti dal D. Lgs. 155/2010.

In base all'accordo tra le Regioni del Bacino Padano sono stati stabiliti tre livelli di intervento:

  • Livello 0 - verde: fino a 4 superamenti consecutivi misurati, nella stazione di riferimento, del valore limite giornaliero (50 microgrammi/m3) della concentrazione di PM10;
  • Livello di allerta 1 - arancio: attivato dopo 4 giorni consecutivi di superamento, nella stazione di riferimento, del valore limite giornaliero;
  • Livello di allerta 2 - rosso: attivato dopo 10 giorni consecutivi di superamento, nella stazione di riferimento, del valore limite giornaliero.

Le misure da intraprendere sono indicate nelle seguenti Ordinanze Sindacali:

OS n. 11 del 27/09/2019 – Misure di limitazione della circolazione stradale per il contenimento dell'inquinamento atmosferico nel periodo dal 1 ottobre 2019 al 31 marzo 2020

Allegato 1 - Normative CEE sulle emissioni inquinanti

OS n. 12 del 27/09/2019 – Misure di limitazione dell'esercizio degli impianti termici, compresi quelli alimentati a biomassa legnosa, nonché prescrizioni per le combustioni all’aperto e per lo spandimento di liquami zootecnici ai fini del contenimento dell’inquinamento atmosferico, nel periodo dal 1 ottobre 2019 al 31 marzo 2020

Questi provvedimenti sono stati adottati, quindi, per tutelare la salute delle persone che abitano nel territorio amministrato in quanto è ormai accertata l'incidenza negativa per la salute umana dell'esposizione ad alte concentrazioni di polveri sottili per un periodo di tempo prolungato o a picchi di concentrazione che si possono verificare in determinate condizioni, anche se per brevi periodi.
Per quanto riguarda l'Ordinanza Sindacale relativa alle limitazioni della circolazione sono previste alcune deroghe per cercare di contemperare le esigenze di tutela della salute pubblica con le altre esigenze del territorio.
Modello da utilizzare come Titolo autorizzatorio - Modello per dichiarazione del Datore di Lavoro

Territorio comunale (comprese le frazioni) in cui sono in vigore le limitazioni del traffico.
In verde le strade escluse dal divieto di circolazione.
(clicca per ingrandire)

 

PER INFORMAZIONI ED EVENTUALI CHIARIMENTI RIVOLGERSI A:

Ufficio Ambiente ed Ecologia 0425 206548 informambiente@comune.rovigo.it
Comando di Polizia 0425 204611 poliziamunicipale@comune.rovigo.it
Ufficio per le Relazioni con il Pubblico 0425 206232 urp@comune.rovigo.it

 

MISURE ADOTTATE AL LIVELLO 0 (VERDE)

Le misure si applicano dal 01/10/2019 al 31/03/2020 su tutto il territorio comunale:

  1. la temperatura interna di edifici adibiti a:
    • residenza ed assimilabili, adibiti ad uffici ed assimilabili, edifici adibiti ad attività commerciali ed assimilabili, non potrà superare i 19 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C);
    • attività industriali ed artigianali ed assimilabili: la temperatura non potrà superare i 17 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C).
  2. divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (legna, pellet, cippato), in presenza di impianto di riscaldamento alternativo, con una classe di prestazione emissiva, stabilita in base alla classificazione del D.M. 186/2017
    • inferiore alle “2 stelle” fino al 31/12/2019;
    • inferiore alle “3 stelle” dal 01/01/2020 al 31/03/2020;
  3. sono vietate le combustioni all'aperto, anche in ambito agricolo, di materiale vegetale;
  4. divieto di sosta con motore acceso per le seguenti categorie di veicoli:
    • degli autobus nella fase di sosta ai capolinea;
    • autoveicoli in attesa ai passaggi a livello;
    • autoveicoli in coda “lunga” ai semafori;
    • dei mezzi di trasporto su ferro con motrice a gasolio durante le soste.
  5. Misure di limitazione alla circolazione (sospese nel periodo dal 16.12.2019 al 06.01.2020)
    dal lunedì al venerdì, escluse le giornate festive infrasettimanali, dalle ore 8.30 alle ore 18.30:
    • autoveicoli alimentati a gasolio, immatricolati prima del 1 gennaio 2006 classificati EURO 0 – EURO 1 – EURO 2 – EURO 3;
    • autoveicoli alimentati a benzina, immatricolati prima del 1° gennaio 1997, classificati EURO 0 – EURO 1.
    • veicoli (ciclomotori e motoveicoli due, tre, quattro ruote) classificati ai sensi degli art. 52 e 53 del D. Lgs. 285/1992 e smi., a due tempi, non omologati ai sensi della Direttiva rispondente alla dicitura EURO1 e successive ed il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data antecedente al 1° gennaio 2000;

I divieti di circolazione si applicano su tutto il territorio comunale, con esclusione delle seguenti strade:

  • Autostrada A13 per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.S.16 “Adriatica” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.S.434 “Transpolesana” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.R.88 (via Amendola) da confine comunale a rotatoria via Lina Merlin;
  • Via Lina Merlin da rotatoria via Amendola a rotatoria via Porta Adige;
  • Via Porta Adige da rotatoria via Lina Merlin a Tangenziale est;
  • S.R.443 (viale Porta a Mare) da Tangenziale est a confine comunale;

Sono previste nel testo dell'Ordinanza alcune deroghe ai divieti di circolazione.

 

MISURE IN CASO DI ATTIVAZIONE DEL LIVELLO 1 (ARANCIO)

Le misure si applicano dal 01/10/2019 al 31/03/2020 su tutto il territorio comunale:

  1. la temperatura interna di edifici adibiti a:
    • residenza ed assimilabili, adibiti ad uffici ed assimilabili, edifici adibiti ad attività commerciali ed assimilabili, non potrà superare i 19 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C);
    • attività industriali ed artigianali ed assimilabili: la temperatura non potrà superare i 17 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C).
  2. divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (legna, pellet, cippato), in presenza di impianto di riscaldamento alternativo, con una classe di prestazione emissiva, stabilita in base alla classificazione del D.M. 186/2017 inferiore alle “3 stelle”;
  3. sono vietate le combustioni all'aperto, anche in ambito agricolo, di materiale vegetale;
  4. divieto di falò rituali, barbecue e fuochi di artificio, salvo deroghe previste.
  5. divieto di spandimento di liquami zootecnici.
  6. divieto di sosta con motore acceso per tutte le categorie di veicoli.
  7. Misure di limitazione alla circolazione (sospese nel periodo dal 16.12.2019 al 06.01.2020)
    dal lunedì alla domenica, incluse le giornate festive infrasettimanali, dalle ore 8.30 alle ore 18.30:
    • autoveicoli alimentati a gasolio, immatricolati prima del 1 gennaio 2006 classificati EURO 0 – EURO 1 – EURO 2 – EURO 3;
    • autoveicoli alimentati a benzina, immatricolati prima del 1° gennaio 1997, classificati EURO 0 – EURO 1.
    • autovetture alimentate a gasolio omologate ai sensi delle direttive rispondenti alla dicitura EURO 4;
    • veicoli (ciclomotori e motoveicoli due, tre, quattro ruote) classificati ai sensi degli art. 52 e 53 del D. Lgs. 285/1992 e smi., a due tempi, non omologati ai sensi della Direttiva rispondente alla dicitura EURO1 e successive ed il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data antecedente al 1° gennaio 2000;

I divieti di circolazione si applicano su tutto il territorio comunale, con esclusione delle seguenti strade:

  • Autostrada A13 per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.S.16 “Adriatica” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.S.434 “Transpolesana” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.R.88 (via Amendola) da confine comunale a rotatoria via Lina Merlin;
  • Via Lina Merlin da rotatoria via Amendola a rotatoria via Porta Adige;
  • Via Porta Adige da rotatoria via Lina Merlin a Tangenziale est;
  • S.R.443 (viale Porta a Mare) da Tangenziale est a confine comunale;

Sono previste nel testo dell'Ordinanza alcune deroghe ai divieti di circolazione.

 

MISURE IN CASO DI ATTIVAZIONE DEL LIVELLO 2 (ROSSO)

Le misure si applicano dal 01/10/2019 al 31/03/2020 (senza sospensione se l'allerta si verifica nel periodo natalizio) su tutto il territorio comunale:

  1. la temperatura interna di edifici adibiti a:
    • residenza ed assimilabili, adibiti ad uffici ed assimilabili, edifici adibiti ad attività commerciali ed assimilabili, non potrà superare i 19 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C);
    • attività industriali ed artigianali ed assimilabili: la temperatura non potrà superare i 17 gradi centigradi (con tolleranza di 2 °C).
  2. divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (legna, pellet, cippato), in presenza di impianto di riscaldamento alternativo, con una classe di prestazione emissiva, stabilita in base alla classificazione del D.M. 186/2017 inferiore alle “4 stelle”;
  3. sono vietate le combustioni all'aperto, anche in ambito agricolo, di materiale vegetale;
  4. divieto di falò rituali, barbecue e fuochi di artificio, salvo deroghe previste.
  5. divieto di spandimento di liquami zootecnici.
  6. divieto di sosta con motore acceso per tutte le categorie di veicoli.
  7. Misure di limitazione alla circolazione (sospese nel periodo dal 16.12.2019 al 26.12.2019) dal lunedì alla domenica, incluse le giornate festive infrasettimanali, dalle ore 8.30 alle ore 18.30:
    • autoveicoli alimentati a gasolio, immatricolati prima del 1 gennaio 2006 classificati EURO 0 – EURO 1 – EURO 2 – EURO 3;
    • autoveicoli alimentati a benzina, immatricolati prima del 1° gennaio 1997, classificati EURO 0 – EURO 1.
    • autovetture alimentate a gasolio omologate ai sensi delle direttive rispondenti alla dicitura EURO 4;
    limitatamente dalle ore 8.30 alle ore 12.30 i veicoli (destinati al trasporto merci/ex promiscuo) di categoria N1, N2, N3, alimentati a gasolio e omologati ai sensi delle direttive rispondenti alla dicitura EURO 4;
    • veicoli (ciclomotori e motoveicoli due, tre, quattro ruote) classificati ai sensi degli art. 52 e 53 del D. Lgs. 285/1992 e smi., a due tempi, non omologati ai sensi della Direttiva rispondente alla dicitura EURO1 e successive ed il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data antecedente al 1° gennaio 2000;

I divieti di circolazione si applicano su tutto il territorio comunale, con esclusione delle seguenti strade:

  • Autostrada A13 per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.S.16 “Adriatica” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.S.434 “Transpolesana” per il tratto ricadente nel territorio comunale;
  • S.R.88 (via Amendola) da confine comunale a rotatoria via Lina Merlin;
  • Via Lina Merlin da rotatoria via Amendola a rotatoria via Porta Adige;
  • Via Porta Adige da rotatoria via Lina Merlin a Tangenziale est;
  • S.R.443 (viale Porta a Mare) da Tangenziale est a confine comunale;

Sono previste nel testo dell'Ordinanza alcune deroghe ai divieti di circolazione.

 

Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 - Fax 0425.206354
P.Iva / C.F. : 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi