logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto.


Contenuto

Procedimenti e modulistica Autorizzazioni Sanitarie

PROCEDIMENTI E MODULISTICA - AUTORIZZAZIONI SANITARIE

Breve descrizione del procedimento:
La L.R. 22/2002 ha previsto l'attivazione di procedimenti per l'autorizzazione all'esercizio di strutture sanitarie, socio-sanitarie e sociali.
L'autorizzazione all'esercizio è obbligatoria.
Le strutture sanitarie per le quali la competenza al rilascio delle autorizzazioni all'esercizio ricade in capo al Comune dove ha sede la struttura, sono individuate dalla L.R. n° 22 del 16 agosto 2002, nell'Allegato 1 alla DGRV n° 2
501/2004 e D.G.R.V. n. 3223 del 25.10.2005.
L'autorizzazione all'esercizio ha validità di cinque anni. La richiesta di rinnovo deve essere presentata almeno 180 giorni prima della scadenza.
 

Riferimenti normativi utili:
LR 22/2002, DGRV n° 2501/200
4, D.G.R.V. n. 3223 del 25.10.2005, DGRV n° 3148/2007, DGRV n° 1667/2011, DGRV n° 2266/2016.

Per la guida all'applicazione dei requisiti generali vedi DGRV N° 1732 del 07/11/2017.

Ufficio responsabile dell'istruttoria:

Sezione Ambiente, Ecologia, Igiene e Sanità

tel: 0425 206460 - 206443,
e-mail:
 informambiente@comune.rovigo.it
PEC: 
comunerovigo@legalmail.it

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Le istanze riguadanti le autorizzazioni di competenza del Comune di Rovigo relative alle Strutture Sanitarie di cui alla Legge Regionale n° 22 del 16.08.2002, presenti nel SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive), vanno presentate al Comune a mezzo SUAP collegandosi al sito http://www.impresainungiorno.gov.it/web/guest/comune?codCatastale=H620

 

Allegati all'istanza e modulistica di nuova autorizzazione all'esercizio:

- Documento o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, comprovante la disponibilità dei locali;
-
Planimetria dei locali quotata, con l'indicazione funzionale degli stessi locali, la loro altezza, la disposizione degli arredi e della strumentazione, datata e firmata dall'autovalutatore;

- Dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà rilasciate dal personale medico (odt) (pdf), corredate da fotocopia non autenticata di un valido documento di riconoscimento;

- schede di verifica (requisiti per l'autorizzazione all'esercizio):

compilate nella parte relativa all'autovalutazione, datate e siglate dall'autovalutatore;

- breve relazione (odt) (pdf) dell'attività con l'indicazione delle principali attività che si intendono svolgere sulla popolazione di riferimento, sulla tipologia e sui volumi ipotizzati delle prestazioni, con allegato l'organigramma della struttura;

- dichiarazione di assunzione della direzione sanitaria (odt) (pdf) da parte del medico (nel caso si tratti di ambulatorio e non di studio);

- copia dell'atto di costituzione associazione professionale, nel quale i medici individuano, tra loro stessi, il medico cui è affidata la funzione di raccordo per tutti gli adempimenti connessi all'attuazione della Legge Regionale n.22 del 16/08/2002 (solo in caso di studio associato);

- copia della ricevuta di versamento dei diritti SUAP;

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente;

 

Allegati all'istanza e modulistica di rinnovo dell'autorizzazione all'esercizio:

 

- Planimetria dei locali quotata, con l'indicazione funzionale degli stessi locali, la loro altezza, la disposizione degli arredi e della strumentazione, datata e firmata dall'autovalutatore;

- dichiarazione di assunzione della direzione sanitaria (odt) (pdf) da parte del medico (nel caso si tratti di ambulatorio e non di studio).

- schede di verifica (requisiti per l'autorizzazione all'esercizio):

compilate nella parte relativa all'autovalutazione, datate e siglate dall'autovalutatore;

- breve relazione (odt) (pdf) dell'attività con l'indicazione delle principali attività che si intendono svolgere sulla popolazione di riferimento, sulla tipologia e sui volumi ipotizzati delle prestazioni, con allegato l'organigramma della struttura;

- copia della ricevuta di versamento dei diritti SUAP;

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente.

 

 

Allegati all'istanza e modulistica di trasferimento in altra sede

- definitivo

- Planimetria dei locali quotata, con l'indicazione funzionale degli stessi locali, la loro altezza, la disposizione degli arredi e della strumentazione, datata e firmata dal richiedente;

- la fotocopia non autenticata di valido documento di riconoscimento del dichiarante.

- estremi del certificato di agibilità

Al termine del trasferimento presso la nuova sede, il titolare della struttura sanitaria dovrà presentare istanza di nuova autorizzazione all'esercizio presso i nuovi locali allegando l'apposita documentazione.

- temporaneo

- Liste di verifica relative ai Requisiti minimi, generali e specifici e di qualità, attestanti il possesso dei requisiti per l'autorizzazione all'esercizio, debitamente compilate nella colonna riservata all'autovalutazione, datate e firmate dall'autovalutatore, specificando le eventuali deroghe consentite;

- la planimetria dei locali quotata, con l'indicazione funzionale degli stessi locali, la loro altezza, la disposizione degli arredi e della strumentazione, datata e firmata dall'autovalutatore;

- la fotocopia non autenticata di valido documento di riconoscimento del dichiarante.

 

 

Allegati all'istanza e modulistica di aggiornamento dell'autorizzazione all'esercizio

 

- a seguito di modifica di locali

- Planimetria dei locali aggioranta, quotata, con l'indicazione funzionale degli stessi locali, la loro altezza, la disposizione degli arredi e della strumentazione, datata e firmata dall'autovalutatore;

- relazione illustrativa sulle modifiche apportater alla struttura

- schede di verifica (requisiti per l'autorizzazione all'esercizio):

compilate nella parte relativa all'autovalutazione, datate e siglate dall'autovalutatore;

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente

- estremi del certificato di agibilità

 

- a seguito di modifica del Direttore Sanitario

-rinuncia dell’incarico da parte del Direttore sanitario uscente con allegata fotocopia non

autenticata di valido documento di riconoscimento;

- dichiarazione di assunzione della direzione sanitaria (odt) (pdf) da parte del nuovo medico;

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente

 

- a seguito di Ampliamento specialità

- Liste di verifica relative ai Requisiti minimi, generali e specifici e di qualità, attestanti il possesso dei requisiti per l'autorizzazione all'esercizio, debitamente compilate nella colonna riservata all'autovalutazione, datate e firmate dall'autovalutatore :

- Dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà rilasciate dal personale medico (odt) (pdf), corredate da fotocopia non autenticata di un valido documento di riconoscimento;

- la breve relazione (odt) (pdf) sulle attività che si intendono svolgere, sull'organigramma con nominativi degli addetti, sulla popolazione di riferimento, sulla tipologia e sui volumi ipotizzati delle prestazioni;

- copia della ricevuta di versamento dei diritti SUAP;

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente

 

- a seguito di variazione di titolarità dell'autorizzazione all'esercizio (a seguito di "cessione di ramo d'azienda)

- documentazione a supporto del cambio di titolarità dell’autorizzazione all’esercizio

(copia atto costitutivo della società che assume la titolarità della struttura, copia atto trasferimento di titolarità, ecc. – specificare):

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente

 

Allegati all'istanza e modulistica di subentro in struttura sanitaria già in esercizio

- Copia atto costitutivo della società che assume la titolarità della struttura;

- Documento o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, comprovante la disponibilità dei locali;
-
Planimetria dei locali quotata, con l'indicazione funzionale degli stessi locali, la loro altezza, la disposizione degli arredi e della strumentazione, datata e firmata dall'autovalutatore;

- Dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà rilasciate dal personale medico (odt) (pdf), corredate da fotocopia non autenticata di un valido documento di riconoscimento;

- schede di verifica (requisiti per l'autorizzazione all'esercizio):

compilate nella parte relativa all'autovalutazione, datate e siglate dall'autovalutatore;
- breve relazione (odt) (pdf)
 dell'attività con l'indicazione delle principali attività che si intendono svolgere sulla popolazione di riferimento, sulla tipologia e sui volumi ipotizzati delle prestazioni, con allegato l'organigramma della struttura;
- dichiarazione di assunzion
e della direzione sanitaria (odt) (pdf) da parte del medico (nel caso si tratti di ambulatorio e non di studio);

- copia dell'atto di costituzione associazione professionale, nel quale i medici individuano, tra loro stessi, il medico cui è affidata la funzione di raccordo per tutti gli adempimenti connessi all'attuazione della Legge Regionale n.22 del 16/08/2002(solo in caso di stidio associato);

- copia della ricevuta di versamento dei diritti SUAP;

- copia fotostatica del documento di identità del richiedente;

 

 

Termine di conclusione del procedimento, norma di riferimento e altri termini procedimentali rilevanti:
Per i termini relativi all'iter di autorizzazione all'esercizio, si veda quanto indicato nel "Manuale di attuazione della L.R. 16 agosto 2002 n° 22 contenente norme di autorizzazione e accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie del Veneto" - allegato Sub-1 alla DGRV. 2501/2004.
Di norma sono previsti, come tempi massimi 180 giorni salvo sospensioni dei termini dovute a integrazioni alla
documentazione presentata o prescrizioni.-

Data aggiornamento scheda

21/03/2019
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 - Fax 0425.206354
P.Iva / C.F. : 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi