logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Settembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
             

Ufficio Casa

Dove rivolgersi

Settore Servizi alla Persona.
Indirizzo  Viale Trieste, 18 - Orari di apertura: martedì e giovedì 8.30-12.30
Telefono  0425/206472
Dirigente  Volinia Giampaolo
Fax  0425/206476
Email  serviziosociale@comune.rovigo.it
Assessore: Borile Patrizia  patrizia.borile@comune.rovigo.it

Informazioni utili


Con chi parlare

Miriana Dall'Oglio - tel. 0425/206.430
Bergamaschi Patrizia - tel. 0425/206.543
Arena Beatrice - tel. 0425/206.543

Dove andare

Viale Trieste, 18/A (ex sede INAIL)

Orari

Martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30

Altri enti coinvolti

Ater Rovigo, Piazza della Repubblica, 1
Tel. centralino: 0425/2048

Alloggi comunali e ATER

 

Graduatoria di mobilità per gli alloggi ATER - ANNO 2016

-----------------------------------------------------------------

Graduatoria definitiva bando Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) - Anno 2015

L’Ufficio Casa gestisce le domande per l’assegnazione degli alloggi comunali, la graduatoria per l’assegnazione degli alloggi E.R.P. di proprietà dell’ATER, e quella per la mobilità tra alloggi ATER (Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale). Gestisce altresì le domande per i Fondi a sostegno della locazione.

Gli alloggi E.R.P. – Edilizia Residenziale Pubblica - sono di due tipi:

  • alloggi comunali: sono di proprietà del Comune e sono da questo gestiti (assegnazione, stipulazione contratto, riscossione affitto, manutenzione…). Sono riservati alle persone che si trovano in una situazione di emergenza (sfratto, ordinanza di sgombero e casi sociali documentati) e sono occupabili solo per un breve periodo di tempo (per questo motivo vengono chiamati alloggi “parcheggio”);
  • alloggi ATER: sono di proprietà dell’Azienda ATER e sono da questa gestiti. Sono concessi a condizioni agevolate e assegnati a tempo indeterminato.

 

Come Fare

  • Per chiedere l’assegnazione di un alloggio comunale occorre rivolgersi al Comune, compilare un apposito modulo distribuito dall’Ufficio Casa e riconsegnarlo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o a mano presso lo stesso Ufficio.
  • Per chiedere l’assegnazione di un alloggio E.R.P. di proprietà dell’ATER, si deve presentare domanda all’Ufficio Casa, a seguito di pubblicazione annuale di apposito bando che esce nel mese di settembre o di ottobre.
  • Mobilità alloggi ATER: si presenta domanda a seguito di pubblicazione di apposito Bando biennale.

Il Bando esce a dicembre. Quanto ai requisiti, occorre essere assegnatario di alloggi di E.R.P, in locazione semplice, e residente nei Comuni della Provincia di Rovigo.

 

Requisiti

Requisiti per l’assegnazione di un alloggio comunale:

  • avere un reddito imponibile inferiore ad una soglia stabilita dal Regolamento comunale;
  • essere residenti nel comune da almeno un anno;
  • non occupare senza titolo un alloggio di edilizia popolare.

Requisiti per l’assegnazione di un alloggio Ater:

  • essere residente o lavorare a Rovigo;
  • non essere già titolare di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su alloggio/i o parti di essi per i quali il 6% del valore catastale complessivo sia superiore al 50% di una pensione minima INPS annua, ubicato in qualsiasi Comune del Comune del territorio nazionale;
  • non occupare senza titolo un alloggio E.R.P.;
  • avere un reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore al limite stabilito dalla Giunta Regionale e vigente al momento della scadenza del bando di concorso;
  • avere la cittadinanza italiana o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea, oppure, se straniero extracomunitario, essere titolare di carta di soggiorno o permesso di soggiorno almeno biennale e esercitare una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo.

Commissione per ridurre il disagio abitativo

A seguito dell’entrata in vigore della legge n. 9 dell’ 8 febbraio 2007  su “Interventi per la riduzione del disagio abitativo per particolari categorie sociali” e’ stata costituita, come previsto dalla legge stessa, un’apposita Commissione. L’Ufficio casa spiega che detta Commissione, presieduta dall’assessore  alle Politiche per la casa Giancarlo Moschin e composta da cinque membri in rappresentanza di: Prefettura, Questura, Ater, Associazione sindacale piccoli proprietari immobiliari (Asppi), Sindacato inquilini  (Sunia) avrà la durata di 18 mesi ed e’ finalizzata, fatte salve le competenze dell’Autorità giudiziaria ordinaria, a monitorare, censire  ed eventualmente  valutare  la possibilità di favorire il passaggio da casa a casa per i soggetti interessati che si trovino nelle seguenti condizioni:

1. Siano inquilini  di alloggio in locazione privata  nei cui confronti sia stato emesso un provvedimento di sfratto per finita locazione;
2. abbiano reddito annuo, lordo, complessivo, familiare, relativo all’ultima dichiarazione  dei redditi,  inferiore a € 27.000,00 
e che siano in possesso di uno dei seguenti requisiti:

· presenza nel proprio nucleo familiare di persone ultrassessantacinquenni;
· presenza nel proprio nucleo familiare di figli fiscalmente a carico;
· presenza nel proprio nucleo familiare di malati terminali o portatori di Handicap con invalidità superiore al 66%;
· Famiglie collocate utilmente nella graduatoria comunale vigente per l’accesso agli alloggi di ERP.

A tal fine,  gli interessati sono invitati a produrre idonea dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà dalla quale risulti il possesso dei requisiti sopra elencati. La suddetta dichiarazione potrà essere presentata sull’apposito modulo disponibile presso: l’Ufficio Casa del Comune di Rovigo, Viale Trieste n. 18 a decorrere da mercoledì 20 febbraio 2008.

 

Rovigo, 6 febbraio 2008

Fondi a sostegno della locazione

Fondo nazionale:

L’art. 11 della legge 431/98 ha istituito, presso il Ministero dei Lavori Pubblici, un Fondo nazionale per l’accesso alle abitazioni in locazione, il cui ammontare viene stabilito annualmente in sede di approvazione della legge finanziaria. Il Fondo sostegno alla locazione è rivolto ai cittadini in possesso di regolare contratto di locazione di alloggio preso in affitto sul libero mercato da privati. La domanda per l’assegnazione di un contributo alloggio deve essere presentata ai C.A.F. referenti.

 

Fondo sociale:

Il Fondo sociale è destinato agli inquilini occupanti alloggi ERP (comunali o Ater) o in graduatoria per l’assegnazione di alloggi ERP.
L’erogazione avviene mediante la partecipazione ad apposito Bando di Concorso biennale. Il Bando esce in dicembre.
I requisiti per accedere al Fondo Sociale sono:

  • essere assegnatari di alloggio ERP di dimensioni idonee alla composizione del nucleo familiare;
  • reddito imponibile inferiore:
    • all’importo di una pensione minima INPS (in questo caso si ricade nella fascia di reddito A1),
    • a due pensioni minime INPS (in questo caso si ricade nella fascia di reddito A2),
    • al reddito convenzionale fissato dalla Giunta Regionale (in questo caso si ricade in una delle altre fasce di reddito).

Data aggiornamento scheda

07/09/2017
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 - Fax 0425.206330
P.Iva / C.F. 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi