logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione Veneto


Contenuto

Donna

Dove rivolgersi

Settore Servizi alla Persona.
Indirizzo  Viale Trieste, 18
Telefono  0425/206472
Dirigente  Volinia Giampaolo
Fax  0425/206476
Email  serviziosociale@comune.rovigo.it
Assessore: Borile Patrizia  patrizia.borile@comune.rovigo.it

Informazioni utili


Telefono

0425/206.510

Dove andare

Viale Trieste, 18/A (ex sede INAIL)

Quando

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: 8.30–12.45
Martedì e giovedì: 15.15–17.45

Servizio Antiviolenza Donne

Assegno di maternità

L’art. 66 della legge n. 448 del 1998 prevede la concessione di un assegno in occasione della nascita di un figlio o nel caso di adozione o di affidamento preadottivo di un minore.

 

Destinatari

L’assegno è concesso alla madre cittadina italiana, comunitaria o, se extracomunitaria, in possesso della carta di soggiorno ai sensi dell’art.9 del Decreto Legislativo n. 286 del 1998 residente nel Comune di Rovigo.
La richiedente non deve essere beneficiaria di altri trattamenti previdenziali di maternità per l’astensione obbligatoria a carico dell’INPS o di altro ente previdenziale per lo stesso evento. La richiedente non deve superare il limite di reddito calcolato secondo l’I.S.E.E. - Indicatore di Situazione Economica Equivalente – aggiornato annualmente.

 

Come Fare

La domanda va presentata, a pena di esclusione, entro 6 mesi dalla data dell’evento, al Comune, che si avvale della collaborazione dei CAAF locali convenzionati per il calcolo dell’ I.S.E.E. e la compilazione della domanda. L’INPS provvederà poi al pagamento dell’assegno, sulla base dei dati trasmessi dal Comune.

 

Assegno nucleo familiare

L’art. 65 della Legge n. 448 del 1998 prevede la concessione di un assegno a quei nuclei familiari in cui siano presenti almeno tre figli minori.

 

Come Fare

La domanda può essere presentata da uno dei genitori, cittadino italiano o comunitario residente nel Comune di Rovigo, entro il termine perentorio del 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il beneficio. 
La domanda va presentata presso il Settore Servizi Sociali del Comune, che si avvale della collaborazione dei CAAF locali convenzionati per il calcolo dell’I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) e la compilazione della domanda.
L’INPS provvederà poi al pagamento dell’assegno con cadenza semestrale posticipata, sulla base dei dati trasmessi dal Comune.

Data aggiornamento scheda

29/11/2016
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 - Fax 0425.206330
P.Iva / C.F. 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi