logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Rovigo

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Calendario

Calendario eventi
« Giugno  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
             
Contenuto

Danza

Cenerentola

Cenerentola

(clicca sull'immagina per ingrandire - formato PDF)

 

Compagnia F​abula Saltica 
presenta​
​"Cenerentola"​una storia italiana…
prima nazionale

​​c​oreografie di ​Claudio Ronda
assistente alle coreografie Federica Iacuzzi
musiche di Gioachino Rossini e Simone Pizzardo
luci, costumi e elementi scenici di Primo Antonio Petris
assistente Giulia Zuolo
responsabile tecnico Gianluca Quaglio

con i danzatori della Compagnia Fabula Saltica: Malwina Stepien, Claudio Pisa, Federica Iacuzzi, Chiara Tosti, Martina Tassotti, Laura De Nicolao, Marco Mantovani, Angelo D’ Aiello, Sofia Barilli, Lara Ballarin.

Produzione Associazione Balletto “città di Rovigo”, realizzato in collaborazione con il Comune di Rovigo – Teatro Sociale, Cen.Ser - RovigoFiere, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – ArcoDanza Regione del Veneto

Info: Compagnia Fabula Saltica
Uff. Organizzazione Cell. 329 8369238
mail: fabulasaltica@fabulasaltica.com sito: www.fabulasaltica.com
UFFICI: Cen.Ser. SpA, viale Porta Adige 45 ROVIGO

 

CONTEMPORANEAMENTE - Stagione 2018

 

contemporaneamente 2018

(clicca per ingrandire) 

 

 

TRUST - la danza della fiducia
ConTrust Collective al Festival Contemporaneamente
7 Aprile 2018, Rovigo.

ConTrust Collective sarà presente quest’anno con un esibizione in Site Specific all’Accademia dei Concordi – Sala Oliva, Rovigo sabato 7 aprile 2018 alle 21. La loro danza della fiducia TRUST si evolve e diventa un trio intraprendendo un viaggio dinamico attraverso lo spazio ignoto, rompendo gli schemi teatrali, provando a toccare e raggiungere chiunque gli osserva.
Con una serena quanto seducente coreografia, - sottolinea la giuria del International Festival NRW+Friends 2015,Colonia - TRUST di Malwina Stepien crea diversi stati d’animo con una sottile e chiara precisione.
Il collettivo viene fondato da Martin Angiuli e Malwina Stepien nel 2015. La coreografia TRUST prende piede nel tempo partendo, in forma breve, da un duo premiato come The Best Emerging Artists Duo a Colonia (DE) e poi come Miglior Scrittura Coreografica a Cagliari (IT). Nel 2017 Alberto Cissello si unisce al collettivo, insieme trasformano il duo TRUST in intera produzione che ha debuttato il 28 Maggio 2017 al T.Off a Cagliari e da allora in tournée in Italia, Germania e Francia.
Nel Gennaio 2018 si aggiunge un altro membro Telmo Queimado Branco.
In programma una nuova produzione.
“TRUST è una forza invisibile destinata ad unire. Un credo, un’architettura mentale costruita sull’interpretazione del mondo.TRUST è un viaggio dinamico attraverso uno spazio sconosciuto in cui facciamo un passo avanti ed uno indietro. Adesso sei pronto a cadere nelle braccia di qualcun’ altro?”.
Produzione: ConTrust Collective
Coreografia: Malwina Stepien
Interpreti : Telmo Branco, Alberto Cissello, Malwina Stepien
Email: contrustcollective@outlook.com
Facebook: https://www.facebook.com/contrustcollective/ 
Instagram: https://www.instagram.com/contrustcollective/

 

STAGIONE 2017-2018

 

 

TEATRO SOCIALE DI ROVIGO - Sabato 3 marzo 2018, ore 21.00

 

donchisciotte

 

 

 

 

TEATRO SOCIALE DI ROVIGO - Domenica 4 febbraio 2018 ore 16.00
Spellbound Contemporary Ballet presenta "Rossini Ouvertures"

Spellbound Contemporary Ballet1

 

Spellbound Contemporary Ballet

 

Direttore Artistico Mauro Astolfi      
Direttore Generale Valentina Marini
coreografia e regia Mauro Astolfi
Danzatori Fabio Cavallo Alice Colombo Maria Cossu Giovanni La Rocca Mario Laterza Giuliana Mele Caterina Politi Giacomo Todeschi Serena Zaccagnini
musiche Gioachino Rossini
disegno luci Marco Policastro
set concept Mauro Astolfi e Marcro Policastro
realizzazione scene Filippo Mancini / CHIEDISCENA scenografie
costumi Verdiana Angelucci
assistente coreografa Alessandra Chirulli
produzione Spellbound
con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali edel Turismo
in collaborazione con Comune di Pesaro & Amat

Spellbound Contemporary Ballet2

 

Rossini Ouvertures celebra la figura artistica e umana di Gioachino Rossini di cui, nel 2018, ricorreranno i 150 anni dalla morte.
"La lettura di Augusto Benemeglio sulla vita di Rossini, su quella "Follia organizzata" è stata per me profondamente e assolutamente illuminante. Sono sinceramente stato sedotto in 24 ore di ascolto continuo e ripetuto dal mondo Rossiniano, da questa genialità così prorompente e inebriante ma che al tempo stesso viveva camminando a braccetto con tante macchie nere, dilaniato da un profondo mal di vivere che, attraverso una fortissima ed energetica personalità, al limite del bipolarismo, ha creato opere musicali di una grazia assoluta ed eterna.Cercare di toccare tutti i punti di una vita come quella di Gioacchino Rossini sarebbe stato assolutamente impossibile, anche perché per quanto la danza possa e per quanto il movimento sia un altro aspetto del suono, la materializzazione della musica, quello che Rossini ha saputo creare in pochi anni della sua vita... non credo potrà mai essere rappresentato diversamente in modo sinceramente sensato.Ma l'estrema contemporaneità di questo grandissimo artista è talmente presente e vibrante nella vita che vivo, nella vita che osservo attorno a me, che ho cercato di avvicinarmi alla profonda relazione tra questo presagio, questa consapevolezza, questa paura della morte e la capacità al tempo stesso di generare un'emozione così scintillante, così piena di grazia, di potenza e di divertimento che ogni fine d’opera era un ‘altra opera che si creava.In questo spettacolo ho immaginato una grande parete, la parete dei ricordi di Rossini, dove nascondeva, dove archiviava il suo cibo, i suoi vini, la casa dove ospitare I suoi grandi amici e compositori, ma anche la gente comune con la quale amava scherzare, giocare e condividere tutti gli aspetti della sua vita.... questa "parete" è stataimmaginata come una proiezione della sua mente, piena di sportelli, di ripiani, di nascondigli, una parete che separava un mondo dall'altro. In questo spazio si aggirava un inquilino, una figura antropomorfa, nera, una macchia che aveva assunto sembianze umane, che ormai comunicava con lui, che si insinuava nei suoi sogni, strisciava dentro il suo letto e poi spariva ma che era sempre lì, come a scandire il poco tempo, ma anche il lungo tempo passato a combattere contro disagi fisici e psichici di ogni tipo. Questa figura nera era la paura della morte, la sua malattia, ma forse anche il suo consigliere, paradossalmente in alcuni momenti l'unica certezza.Nelle sue lunghissime notti, sempre più insonni, Rossini viveva ormai in due mondi, che a momenti si avvicinavano, quasi si toccavano, e solo la sua infinita capacità di creare, la sua passione per il godimento fisico, sensoriale, per la cucina, per il sesso, riuscivano momentaneamente ad anestetizzare quello che stava accadendo nel suo corpo e nella sua mente.La sua era musica estrema. Il segno di una forza e di una energia superiore, e ho volutamente cercato di creare una danza estrema, carica di energia, di vitalità, di incontri, di seduzioni, di suggestioni; ho passato molto tempo pensando come si sarebbe potuto tradurre in movimento la sua genialità compositiva. Non ho sentito di lavorare su un'astrazione, ho cercato e ho ‘sentito’ come raccontare la vibrazione della sua musica: mi sono letteralmente lasciato trasportare, ed è stata un'esperienza unica.Come scrive Alessandro Baricco: la musica di Rossini è una vera e propria ‘follia organizzata’. Intensità, caos puro, smarrimento, fuga schizoide ma scappando ha creato qualcosa che non avrebbe mai più potuto essere ripetuto dopo di lui." ​(Mauro Astolfi)


Spellbound Contemporary Ballet3

 

Spellbound Contemporary Ballet
Nasce nel 1994, dietro volontà del coreografo Mauro Astolfi che fonda la Compagnia al rientro da un lungo periodo di permanenza artistica negli Stati Uniti. A partire dal 1996 Astolfi condivide il progetto produttivo con Valentina Marini con cui la Compagnia avvia un processo di intensa internazionalizzazione e di collaborazioni trasversali. La ricca progettualità artistica unita a una visione dinamica e in costante evoluzione del marchio hanno facilitato una ampia diffusione delle creazioni in contesti diversi, dai Gala ai programmi culturali televisivi, alle piattaforme e Festival di più continenti. Applauditissima per l’eccellenza degli interpreti e la versatilità del linguaggio coreografico Spellbound conta presenze nei maggiori teatri e Festival internazionali (Serbia, Germania, Francia, Croazia, Cipro, Thailandia, Svizzera, Spagna, Austria, Bielorussia, Stati Uniti, Messico, Giappone, Singapore, Taiwan, Israele, Inghilterra, Spagna, Svezia, Panama, Canada Russia e Corea del Sud). Modernità dei programmi, ricco repertorio sempre attivo, progetti di scambio e network in collegamento con la più fertile scena artistica europea, la rendono una tra le più apprezzate Compagnie italiane sul piano dell’offerta culturale internazionale. L’ensemble si avvicina al venticinquennale di attività, un arco di tempo in cui alla produzione di spettacoli di danza ha unito da sempre e con sempre maggiore interesse progetti di formazione ed educazione sia del pubblico che di almeno due generazioni di danzatori. (Mauro Astolfi)

 

Spellbound Contemporary Ballet4

 

 

Stagione di Danza - Programma

 

stagioni2017-18

 

 

Data aggiornamento scheda

17/04/2018
Piazza Vittorio Emanuele II, 1 - 45100 Rovigo | Centralino 0425.2061 - Fax 0425.206354
P.Iva / C.F. 00192630291
E-mail: urp@comune.rovigo.it | PEC: comunerovigo@legalmail.it
RSS:
News | Eventi